Eine junge Frau spaziert mit ihrem Grossvater durch einen Park.

Il Comune di Bassersdorf si occupa dei familiari curanti

Una delle maggiori sfide dei nostri tempi è assistere in modo adeguato le persone anziane. Il Comune di Bassersdorf si è reso conto che le persone che assistono i propri cari hanno bisogno di aiuto. Spesso, infatti, oltre allo stress del lavoro queste persone devono affrontare anche la cura dei propri genitori, partner o vicini di casa.

Autrice: Anina Torrado Lara
Foto: Unsplash

Video: Age-Stiftung

La speranza di vita aumenta sempre più. Chi è nato dopo il 2013 avrà una probabilità del 17,6% (uomini) e del 23,9% (donne) di arrivare a 100 anni. Una volta raggiunta la pensione, di media le donne vivono ancora 22,5 anni e gli uomini 19,7.

La politica cerca disperatamente soluzioni per un rinnovamento sostenibile degli enti sociali, l’economia sviluppa sistemi tecnologici per la terza età e i Comuni discutono di caring communities per alleggerire il compito delle istituzioni esistenti e delle persone che assistono i propri familiari.

Di questo tema si sta occupando anche il Comune di Bassersdorf. Con oltre 11 000 abitanti, la cittadina del Canton Zurigo stima che nel medio-lungo termine potrebbero mancare posti letto nelle strutture di cura. Per un piccolo Comune, si tratta di un problema molto serio dal punto di vista finanziario e delle risorse umane.

I cittadini di Bassersdorf dicono la loro
Il consiglio comunale ha riconosciuto l’importanza della questione e ha adottato un approccio visionario, decidendo di focalizzare maggiormente l’attenzione sui familiari curanti. Attraverso un sondaggio ad ampio spettro tra i familiari delle persone bisognose di cure, la popolazione è stata invitata a esprimere le proprie richieste e i propri desideri in tema di offerte per gli anziani orientate al futuro e proposte di assistenza orientate alle esigenze. Secondo Esther Diethelm, responsabile delle politiche per la terza età del Comune di Bassersdorf, le risposte di partner, figli, figlie, nipoti, nuore e generi sono state numerose: «Abbiamo constatato che i familiari curanti si danno da fare moltissimo, devono sostenere uno sforzo fisico ed emotivo non indifferente e desiderano un sostegno finanziario e amministrativo. Quindi apprezzano la possibilità di rivolgersi a uno sportello in loco per le loro richieste.»

Le persone interessate parlano delle proprie esperienze di cura dei familiari.

Con l’aiuto di attori locali e della Fondazione Age (vedi riquadro) è stato possibile applicare in modo esemplare la strategia studiata dal consiglio comunale per l’assistenza ai familiari anziani. Il team di progetto BasiviA («Bassersdorf vernetzt im Alter», «Bassersdorf per un network tra gli anziani») ha sviluppato un ampio ventaglio di misure: uno sportello per i familiari curanti, una serie di corsi, consigli sull’invecchiamento, un gruppo di dialogo e un incontro annuale per tutte le persone coinvolte. Al momento si sta inoltre lanciando il servizio di visite «va bene», espressione tangibile di una cultura assistenziale locale.

La «Runde Tisch Alter» («Tavola rotonda sulla terza età»), che riunisce regolarmente le istituzioni del settore sanitario e della terza età, segue gli sviluppi di queste iniziative e – ove necessario – affronta nuovi temi.

La Fondazione Age supporta i Comuni nel cambiamento
Il Comune di Bassersdorf ha ricevuto il supporto della Fondazione Age, che promuove la sensibilizzazione sui temi dell’invecchiamento e delle abitazioni per gli anziani oltre a sostenere progetti innovativi. Nell’ottobre 2014 la fondazione ha lanciato il programma «Socius – wenn Älterwerden Hilfe braucht» («Socius – quando per diventare vecchi serve aiuto»). Il progetto BasiviA è una delle dieci iniziative attualmente in corso nell’ambito di questo programma. Ora la Fondazione Age sta lanciando anche il programma «Socius 2».
programmsocius.ch

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.